Zanzare e company: oli essenziali salva estate

Zanzare e company: oli essenziali salva estate

WIN A TRIP

L’estate è alle porte e da queste parti stiamo già battagliando con le zanzare per contenderci il giardino nelle fresche serate all’aperto (spesso anche i pomeriggi). Ovviamente loro non hanno nessuna intenzione di lasciarceli godere, ma noi adesso siamo attrezzati!

Zanzare, zanzare… ma sai che da alcuni studi risulta che le zanzare (quelle che pungono sono solo le femmine fecondate) pungono più facilmente chi è vestito di nero?? 😳 Non disdegnano quelle vestite di rosso e blu, mentre sembra evitino quelle vestite di bianco!! Quindi, scegliamo bene l’abbigliamento! 😅

Personalmente ci siamo accorti che anche quello che mangiamo ci può rendere più o meno appetibili per le zanzare. Gli zuccheri (anche se può sembrare uno scherzo) ad esempio, ci rendono prede predilette e la reazione alla puntura sembra essere più forte; il pompelmo, invece, pare che su di noi abbia un effetto repellente. 😊

Il fatto è che la saliva della zanzara contiene un anticoagulante che le permette di succhiare il sangue più facilmente, ma che induce una reazione allergica da parte del nostro sistema immunitario e ci fa venire i ben conosciuti pomfi.

In natura troviamo alcuni strumenti preziosi che ci possono aiutare e rendere il tutto un po’ più facile e non solo per quanto riguarda le zanzare.

Cominciamo con gli oli repellenti:

TerraShield è una miscela di oli essenziali che ha un profumo estremamente gradevole e va bene per bambini e adulti. L’altro giorno eravamo sul terrazzo a casa dei miei genitori e come, di consueto in questo periodo, abbiamo diffuso il TerraShield, ma, stranamente, le zanzare non erano sparite e ci siamo chiesti come mai….solitamente funziona benissimo! Ad un certo punto ci siamo ritrovati pieni di zanzare e in quel momento abbiamo realizzato che si era spento il diffusore! In realtà aveva funzionato, ma le zanzare era tantissime e quindi, in tutta onestà, aveva già fatto un bel lavoro!! È utile diffuso, messo direttamente sulla pelle o spruzzato  intorno a porte, finestre e tende.

Oli essenziali singoli, utili come repellenti sono ad esempio Patchouli (che è utile sia per zanzare che termiti), Basilico, Lavanda, Lemongrass, Cedarwood, ma anche Eucalyptus, ArbrovitaeTimo e Geranio. Li puoi usare in diffusione o topicamente.

Vuoi provare qualche miscela repellente fai da te? Eccone un paio:

Mix repellente per insetti 1 (dal libro Modern Essentials)

  • 5 gocce di Lavanda,
  • 5 gocce di Lemongrass,
  • 3 gocce di Menta Piperita
  • 1 goccia di Timo

Puoi metterla pura sotto ai piedi, ma anche diluirla (in questa quantità) in 240ml di acqua, mettere il tutto in una bottiglietta con lo spruzzino e spruzzarlo intorno alle persone o alle cose (sbatti sempre prima di spruzzare).

Mix repellente per insetti 2 (dal libro The Essential Life)

  • 10 gocce di Lemongrass
  • 10 gocce di Lavanda
  • 10 gocce di Geranio
  • 10 gocce di Menta Piperita
  • Olio di cocco frazionato

Unisci gli oli in una piccola bottiglia spray e aggiungi olio di cocco fino a riempirla. Scuoti bene la bottiglia e spruzza sulle aree della pelle esposte.

E quando ti hanno punto? 😳 Per il prurito delle punture di zanzara sono di grande aiuto l’olio essenziale di Lavanda, di Lemongrass o il TerraShield. Gli adulti possono applicarne uno a scelta direttamente sulla puntura. Per i bambini è meglio diluirli in qualche goccia di olio di cocco frazionato o di oliva. Puoi anche fare uno spray con 60ml di olio di cocco frazionato e 20 gocce di Lavanda che puoi semplicemente spruzzare o applicare sulle punture.

dominik-scythe-203062

In caso di puntura di ape, vespa o calabrone si puoi fare quanto segue:

  • Assicurati che il pungiglione non ci sia più
  • Applica una compressa fredda di Camomilla Romana sull’area interessata, per diverse ore, o almeno, il più a lungo possibile.

Oppure:

  • Assicurati che non ci sia più il pungiglione
  • Applica 1 o 2 gocce di Purify (Cleansing Blend) il quale aiuterà a tirare fuori il veleno e comincia ad alleviare il dolore. Applica 2-3 volte al giorno per alcuni giorni. Successivamente, applica 1-2 gocce di Lavanda che aiuterà con l’infiammazione. Applica ogni 15-30 minuti secondo necessità.

Il Purify è utile anche in caso di punture di ragno.

  • 2-3 gocce di Purify dovrebbero immediatamente neutralizzare il veleno e alleviare il dolore. Puoi usarlo a distanza di poche ore per i primi due giorni magari affiancato ad un olio come il Basilico o la Lavanda che portano sollievo al dolore.

Ricordati di tenere sotto controllo la puntura e se hai qualche sospetto non esitare a farla controllare da un medico.

Dunque, questa estate non farti mancare:

  • TerraShield
  • Purify
  • Lavanda
  • Basilico e magari anche
  • Lemongrass

Per le punture d’insetto, uso anche molto volentieri un unguento che trovo molto efficace, fatto con la piantaggine, un “erbaccia” molto comune e dalle molteplici proprietà curative. Io prendo quella formulata dal Dr. Christopher che si chiama Sting & Bites; non è complicata da produrre in casa e se hai voglia di divertirti un po’ (come me per esempio 😜) ti rimando alla ricetta: Unguento alla piantaggine

Augurandoti un’estate serena e libera da insetti, ti do appuntamento al prossimo articolo! 😊

Claudia

ATTENZIONE: Le informazioni contenute in questo sito sono presentate a solo scopo informativo; in nessun caso possono costituire la formulazione di una diagnosi o la prescrizione di un trattamento e non intendono in alcun modo sostituire il rapporto diretto con medico o la visita specialistica. 

 

 

 

 

 

Lascia un commento